La natura è il carburante per l’anima

Richard Ryan

Nello studio “Vitalizing effects of being outdoors and in nature” Ryan dimostra la capacità energizzante dello scenario naturale.

Lo studio sostiene che “stare all’aperto è associato ad una maggiore vitalità, relazione questa che è mediata dalla presenza di elementi naturali”.

Sono in pieno accordo con Ryan, anche se non sono una scienziata.

La mia convinzione ha delle basi molto più pratiche ed empiriche e deriva dalla mia personale esperienza.

Se volete una spiegazione scientifica, vi suggerisco la lettura dell’articolo di Ryan al link nel primo paragrafo. Se preferite invece un racconto più emotivo, seguite me in questo post. Io vi consiglio di fare entrambe le cose!

La vita in città è fatta di lavoro, scuola, palestra, piscina, bar, ristorante, cena, aperitivo, pulizie di casa, appuntamento dal dentista che a momenti me lo dimenticavo. Tutto in città è rigido e regolato: abbiamo qualcosa da fare e se non ce l’abbiamo ci sentiamo in difetto perché siamo circondati da persone che hanno qualcosa da fare. Tutto deve essere fatto di fretta perché non c’è tempo. E non c’è spazio.

In un ambiente naturale fretta e rigidità non esistono, né esiste il pensiero di queste: le piante stanno lì, facendo un lavoro molto più importante del nostro, con calma e senza correre. Non hanno bisogno di altro che acqua e sole. Gli animali si impegnano un po’ di più per trovare cibo e per difendersi dai predatori. Ma per nessuno esistono le seghe mentali.

Immergersi nella natura, dimenticando le regole e la rigidità della società urbana, significa ritrovare noi stessi nella nostra originaria dimensione.

In un ambiente selvatico e naturale, ci troviamo connessi con il nostro io autentico e liberi dalle seghe mentali; ci riappropriamo delle nostre energie e riprendiamo coscienza della nostra vita.

Se non lo avete mai fatto, vi cosiglio di farlo al più presto.

Andate in un bosco, rilassatevi, abbandonatevi e sentite quello che vi circonda. dimenticatevi il resto. e a sera fatemi sapere quali sono state le vostre emozioni!

ps. rilassandovi e dimenticando tutto staste però attenti a non perdervi in luoghi sconosciuti e badate a dove mettete i piedi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.